giovedì 12 marzo 2015

FINTA PASTA SFOGLIA nel silenzio della casa

tazzine scritte a mano

Sono le 23 passate e i maschi sono a letto, già da un bel po', ché il virus carogna ha colpito di nuovo e me li ha messi ko. Siccome non so come andrà domani approfitto di questo momento per postare questa ricetta base che volevo provare a fare da un po' e che l'altro giorno, finalmente, ho fatto.

E' una figata (si può dire ?) Viene una vera sfoglia pur non avendo il procedimento della classica sfoglia con pastello e panetto di burro. Domani è venerdì e con tutto il week end davanti magari trovate il tempo per provarla. Io l'ho usata per fare delle cose dolci, ma come tutte le sfoglie potete usarla anche nella versione salata.

Ingredienti 
(660 gr. di sfoglia)
250 gr. farina 00
250 gr. formaggio spalmabile tipo Philadelphia
160 gr. burro freddo a pezzetti
2 pizzichi di sale
1 albume per spennellare

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti con una forchetta. Dovete ottenere un composto amalgamato, ma non omogeneo. Non dovete lavorarlo troppo perché poi il burro si scalda. Basta riuscire a compattare il tutto. Chiudetelo poi nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per 12 ore. Io l'ho fatto la sera e l'ho lasciato in frigo tutta la notte.
Trascorso il tempo riprendete l'impasto e stendetelo su una spianatoia leggermente infarinata formando un rettangolo. Piegate il lembo inferiore e poi quello superiore, facendo le classiche pieghe a 3 della sfoglia. Girate il vostro panetto con l'apertura a destra, chiudete nella pellicola e riponete in frigo per mezz'ora. Ripetete questa operazione altre 2 volte (riposo in frigo compreso) All'inizio l'impasto é disomogeneo, ma vedrete che al terzo giro sarà bello liscio e uniforme.
Qui di seguito trovate le foto del primo giro.

pieghe a tre

Fatto l'ultimo giro e relativo riposo potete decidere se utilizzare subito la sfoglia oppure surgelarla o formare, per esempio, i vostri cornetti e congelarli da crudi. 

Ho steso la pasta all'altezza di 5-6 mm e ho fatto un po' di cornetti con la Nutella (chi non ce l'ha in casa) e poi dei saccottini con la marmellata di albicocche.

giri

Li ho spennellati con albume leggermente sbattuto e ho infornato in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa.

Che ne dite ? Belli sfogliati, vero ?

cornetti dolci

Capisco che per semplificarsi la vita sia più comodo comprare quella già fatta, ma volete mettere la soddisfazione. Io, mentre cuocevano, guardavo dal vetro del forno, come una bambina, aspettando che la creatura prendesse l'aspetto dovuto.

finta sfoglia

Passate un bel week end e, se la fate, se vi va, fatemi sapere se vi è piaciuta e come l'avete utilizzata.
Baci a tutti

P.S.: le tazzine e i piattini che vedete nelle foto sono mie creazioni decorate interamente a mano.

All photos by Sento i pollici che prudono

8 commenti :

  1. Tesoro sono stupendi!!! Proverò domani sicuro!
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice io !!! Aspetto le foto eh ;) Un bacione

      Elimina
  2. Cara la mia Adrialisa, ti immagino davanti al tuo pc intenta finalmente a scrivere il tuo post.. Ti capisco perfettamente anche se ormai ho passato quella fase.. La tua sfoglia speciale mi ha incuriosita, faccio passare il periodo di dieta e poI la provo magari in versione salata! Ti auguro una buona giornata, senza virus spero ;-) Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei a dieta ?! Why ? Un bacio tesora

      Elimina
  3. Una meraviglia! Assolutamente da provare...
    un abbraccio, Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora aspetto di vederli nelle tue splendide foto ^_^ Un abbraccio grande

      Elimina
  4. dall'aspetto sembrano buonissimi. complimenti per le porcellane, sono favolose!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gloria, sei molto gentile. Benvenuta da queste parti ^_^

      Elimina