lunedì 22 febbraio 2016

Quadrotti al rosmarino e origano



Guardando il mio blog potrebbe sembrare che non cucini più. In realtà cucino sempre, ma, effettivamente, gli dedico molto meno tempo ed attenzione. Prediligo piatti a me familiari e veloci per poter lasciare più spazio al mio lavoro di pittura, decorazione e personalizzazione su porcellana.
Capita anche che prepari qualche pietanza che vale la pena di fotografare e postare, ma va direttamente in pancia senza passare dal set fotografico 



I quadrotti che vi propongo oggi sono un' ottima alternativa al pane, si preparano in fretta e sono molto sfiziosi. La ricetta è tratta dal libro Tutta la bontà del pane di Sara Papa.


Ingredienti

300 gr. farina 0
10 gr. rosmarino fresco
abbondante origano fresco
60 gr. olio e.v.o.
80 gr. vino bianco secco
40 gr. acqua
sale
1/2 cucchiaino peperoncino piccante in polvere (io non l'ho messo)

Accendete il forno a 180 °C. Tritate il rosmarino con un po' di farina. Unite il resto della farina, abbondante origano, l'olio, il vino, l'acqua, il peperoncino piccante se vi piace e diversi pizzichi di sale. Io credevo di aver abbondato col sale ed invece, per i miei gusti, ne sarebbe servito ancora un po'. Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare per 15 minuti circa.
Stendete l'impasto con un matterello allo spessore di 1/2 cm. direttamente sul foglio di carta forno. Trasferitelo sulla teglia. Con una rotella dentellata tagliate la pasta formando dei quadratini. Cuoceteli nel forno già caldo per 20 minuti circa, o fino a doratura. Io all'ultimo ho messo la funzione ventilata. Sfornate e lasciate raffreddare

Come sempre questa è un'idea, ma voi potete optare per altre spezie o semi per insaporire i vostri quadrotti oppure, invece di farli quadrati, potreste farli lunghi a grissino. 
Si conservano a lungo in un sacchetto per alimenti. 




Buon inizio di settimana

post signature
All photos by Sento i pollici che prudono

P.S. il secchiello contenente i quadrotti è in porcellana scritta a mano da me 

10 commenti :

  1. che buoni....questi sono come le ciliegie, uno tira l'altro....mi segno la ricettuzza, grazie cara e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero, uno tira l'altro. Grazie cara per essere passata a trovarmi ^_^

      Elimina
  2. Risposte
    1. Antonella tesoro, ti piaceranno vedrai. Un abbraccio grande !

      Elimina
  3. Il secchiello ci piace assai ;-) e questi quadrotti sono perfetti per me che non amo gli impasti lievitati… p.s dire che li proverò è scontato, ma quando???? Non riesco quasi più a stare tra i fornelli. Mannaggia ai timbri :-) - Ti abbraccio cara. Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meno male che vanno alla grande i tuoi timbri :D I quadrotti aspetteranno, anche se, come hai capito, io sono messa un po' come te e questa è una delle preparazioni veloci che ci possiamo ancora permettere :) :) :)

      Elimina
  4. mmmmh...sento già l'odore, chissà come saranno buoni! e che bello il tuo secchiello, davvero complimenti!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono così buoni che sono finiti subito :) Grazie mille Gloria ^_^

      Elimina
  5. Credo proprio che proverò! Con l'aggiunta del peperoncino,giusto un pizzico ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E saranno ancora più buoni ;) Un bacio !

      Elimina