mercoledì 22 gennaio 2014

MILLEFOGLIE DI BACCALA' E PATATE

secondo di pesce

Buongiorno !
La volta scorsa vi avevo lasciati dicendo che vi avrei poi mostrato una ricetta nella quale utilizzavo
i coppapasta home-made
ed eccomi qua
Come vedete i coppapasta sono usciti dal forno sani e salvi
coppapasta
Dopo la cottura
coppapasta home-made
Prima della cottura

























L'abbinamento è un classico: patate e baccalà

Avevo trovato la ricetta nel blog la vie delle spezie
parecchio tempo fa

l'ho fatta più volte, sempre con grande soddisfazione per l'occhio e per il palato 
ho apportato qualche leggera modifica alla ricetta originale, ma niente di sostanziale

secondo di pesce

Vediamo insieme di cosa abbiamo bisogno

Ingredienti
4 patate medie
400 - 500 gr. baccalà dissalato
1 - 2 porri
farina q.b.
olio extra vergine d'oliva
600 ml.di latte 
pangrattato
parmigiano grattugiato
burro 
pesto

Affettate i porri e rosolateli, prima, in un po' d'olio e poi fateli stufare aggiungendo dell'acqua
Levateli dalla padella 
Tagliate il baccalà a tocchetti, infarinatelo e fatelo dorare nella stessa padella dei porri, aggiungendo dell'olio extra vergine se fosse necessario
Quando sono ben rosolati da entrambi i lati aggiungete i porri, fate insaporire, coprite con il latte, abbasate la fiamma e chiudete il coperchio
Cuocete per circa 30 minuti
Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele con una mandolina a fette sottili
Mettetele in acqua fredda per levare l'amido e scolatele
(questo serve perché altrimenti, alla fine della cottura al vapore, vi ritrovereste tutte le fettine appiccicate)
cuocetele al vapore per pochi minuti
(potete anche sbollentarle in acqua bollente per 2-3 minuti se preferite) 
Disponete i coppapasta su una teglia rivestita da carta forno
Fate sul fondo uno strato di patate , poi il baccalà insieme ai porri
e continuate con gli strati finendo con le patate che andranno spennellate con burro fuso e spolverate con pangrattato e parmigiano grattugiato.
Infornate a 200°C (in forno già caldo) finché non si formerà una crosticina dorata

Posate la monoporzione con tutto il coppapasta sul piatto e levate il coppapasta 
(ma dai ? non si mangia anche quello ?)
Completate con qualche goccia di pesto e servite tiepidi

secondo di pesce

Bon Appetit!


post signature

All photos by Sento i pollici che prudono  

20 commenti :

  1. Mmmmhhh appetitoso, me lo segno ;)
    Ciao Lieta

    RispondiElimina
  2. da provare assolutamente!!!

    RispondiElimina
  3. Adoro il baccalà in tutti i modi ,e molto presto proverò anche questa ricetta.
    L'idea dei coppa pasta è grandiosa :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' grandiosa davvero. Benvenuta Sonia nel mio blog ^_^

      Elimina
  4. Splendido... e deve essere pure delizioso!
    Complimenti e grazie per la ricetta
    un bacione, Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Loretta, è sempre un piacere la tua visita. Un bacio

      Elimina
  5. adoro il baccalà e questa ricetta è fantastica!!!

    RispondiElimina
  6. E sai che da tempo voglio anche fare una ricetta con il baccalà mettendolo nel coppapasta? Vengo nel tuo blog per la prima volta e scopro sintonie... :-) Io pensavo di renderlo tipo tartare o macinato, ma anche farlo a tocchetti va bene, devo provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono le sintonie. Lo fai a tocchetti prima, ma dopo un po' che cuoce nel latte.... a tocchetti non è più ;)

      Elimina
  7. Io non sono amante del baccalà invece, ma sono rimasta moooolto affascinata dalla tavola aparecchiata! Bellissima davvero!!!
    Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ari, chissà che una volta te la ritrovi così. Mi segno che non ti piace il baccalà ;)

      Elimina
  8. Bella ricetta! .....domanda da profana: le patate vanno salate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ! No, non c'è bisogno di salarle, c'è già il baccalà che è sufficientemente sapido.

      Elimina
    2. Grazie! provato ieri sera...ricetta riuscita, molto raffinata, ospiti soddisfatti!

      Elimina